Il fenotipo esteso di Berlusconi. Una lettura etologica dell’attuale situazione politica

di Valerio Congeduti

Il trematode è un piccolo verme con un complesso ciclo vitale.
Berlusconi è un piccolo v… un abile politico, leader del Popolo della Libertà

2

Nei primi stadi di vita il trematode parassita le lumache, ma il suo sogno da grande è di passare nel corpo di un uccello, l’ospite successivo nel suo ciclo vitale.
Nei suoi primi anni di vita politica Berlusconi parassita l’Italia, ma la sua saggezza gli consiglia da vecchio di limitarsi a parassitare il Partito Democratico.

Per realizzare il sogno di volare, il trematode deve fare in modo che la lumaca che lo ospita venga mangiata da un pennuto. Come?
Per godersi serenamente la vecchiaia, Berlusconi deve costringere il Pd a realizzare i punti del suo programma al posto suo. Come?

Il trematode modifica il comportamento delle lumache spingendole verso la luce e ne invade le corna facendole pulsare vistosamente.
Berlusconi impone al Pd il proprio programma (vedi l’Imu) e le proprie facce (vedi Nitto Palma), sotto il ricatto di far cadere il governo.

Contro il loro stesso interesse le lumache si rendono più vulnerabili alle beccate dei volatili.
Apparentemente contro il suo stesso interesse il Pd accetta leggi inutili e dannose.

Le lumache sono il fenotipo esteso di un gene egoista del trematode.
Il Pd è il fenotipo esteso del genio egoista leader del Pdl.

Si ringrazia Richard Dawkins per l’ispirazione e si invita alla lettura del suo capolavoro
Il fenotipo esteso.

Crediti immagine: Jürgen Schoner, Wikipedia