Una cascata di brillantini

di Roberta Fulci, Silvia Gerola, Valentina Rossi

Vesna Zorman

Trasformarsi da ragazza della porta accanto a tigre da palcoscenico è questione di poche ore e di tanto glitter. Vesna Zorman ha condiviso i suoi consigli con le allieve della scuola di ballo “La DaSpe” di Trieste il pomeriggio di sabato 14 aprile nel workshop “Dramatic sparkly eyes”. Giovane, un viso acqua e sapone, calzini viola, Vesna non sembra proprio il tipo da paillettes, brillantini e ciglia finte. Ma in un paio d’ore avviene la trasformazione, grazie a matite, ombretti, creme, pennelli e, soprattutto, una cascata di glitter. Missione: “ottenere uno sguardo sbrilluccicante che possa essere apprezzato anche dallo spettatore seduto sull’ultima poltrona in fondo alla sala”.

Le ballerine osservano le mani di Vesna che, rapide, prima mettono l’ombretto, poi fissano le extensions sui capelli, pronte a carpirle i segreti per un look che conquista. Mentre si trucca insegna come evidenziare il risultato ottenuto: chiudere lentamente le palpebre e abbassare lo sguardo, non avere fretta e sorridere. La metamorfosi è completa: Vesna a fine pomeriggio non ha nulla a che vedere con la ragazza che ci ha stretto la mano con la sua semplice coda di cavallo, è la regina dello spettacolo.

Annunci

3 thoughts on “Una cascata di brillantini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...